dall·e 2024-01-13 00.46.50 - an image of a chessboard with chess pieces, set against the backdrop of a library. the focus is on the chessboard which is well-detailed, showing the
logobello

Società Scacchistica

Triestina 1904

PER ULTERIORI INFORMAZIONI CONTATTACI:

sst1904@sst1904.com   oppure  +39 328 029 0570


facebook
instagram
whatsapp

Privacy Policy

Cookie Policy

Statuto Società

Obblighi di trasparenza

Via Trento, 16, 34132, Trieste TS

Codice Fiscale: 80018590325

Partita IVA: 01332840329

 

 

La Società Scacchistica Triestina 1904 è stata costituita il 20 Marzo del 2006 quale associazione sportiva dilettantistica.

La Società Scacchistica

 

Triestina 1904


facebook
instagram
whatsapp

La Società Scacchistica Triestina 1904 è un'associazione sportiva dilettantistica dove giocatori di tutte le età e livelli di competenza si incontrano per giocare, imparare e condividere la loro passione per gli scacchi; rappresenta un punto di riferimento vitale e dinamico per gli appassionati di scacchi nella città di Trieste e oltre. Essa incarna un perfetto equilibrio tra tradizione e innovazione, mantenendo vivo il ricco patrimonio scacchistico ereditato dai suoi fondatori, mentre si adatta alle nuove tendenze e tecnologie.

La storia

La fondazione della Società

Scacchistica Triestina 1904.

La Società Scacchistica Triestina 1904, un'associazione sportiva dilettantistica di scacchi, possiede una storia affascinante e significativa. Fondata nel 1904 da Matteo Gladig e il suo grande amico Martinolich, la Società Scacchistica Triestina divenne un punto di riferimento per gli appassionati di scacchi nella città di Trieste. Gladig, un giocatore di scacchi di talento, potrebbe aver avuto come primo maestro Vincenzo Hruby, un insegnante di scuola elementare di origine boema considerato il primo maestro di scacchi triestino.

Gladig e Martinolich, dopo essersi probabilmente perfezionati alla "Società Filarmonica" di Trieste, guidata dal problemista Nicolò Sardotsch fino alla sua morte nel 1898, inviarono nel 1903 una lettera ufficiale al Governatore Austriaco di Trieste chiedendo l'autorizzazione a costituire il club scacchistico. L'autorizzazione venne concessa, e nel 1904 si tenne il primo campionato sociale, vinto da Vincenzo Hruby, con Martinolich secondo.

dall·e 2024-01-13 01.04.51 - an imaginative image depicting a time travel journey with clocks, featuring chess pieces at the center. the image portrays a mesmerizing array of cloc

La storia

Dal 1904 fino ai tempi moderni

Dopo la sua fondazione nel 1904, la Società Scacchistica Triestina divenne rapidamente un fulcro per gli appassionati di scacchi a Trieste e in tutta la regione. Nei primi anni, sotto la guida di fondatori come Matteo Gladig e Martinolich, il club si consolidò come un luogo di incontro per i giocatori di scacchi di tutte le età e abilità, promuovendo non solo la competizione ma anche l'apprendimento e la passione per questo gioco.

 

Nel corso dei decenni, la Società Scacchistica Triestina attraversò vari periodi storici, adattandosi ai cambiamenti sociali e politici che influenzarono l'Italia e l'Europa. Durante le due Guerre Mondiali, l'attività scacchistica subì un inevitabile rallentamento, ma il club riuscì a sopravvivere e a riprendere le sue attività nel dopoguerra, simboleggiando la resilienza e la forza della comunità scacchistica.

 

Negli anni '50 e '60, la Società Scacchistica Triestina visse un periodo di rinascita, con l'organizzazione di tornei locali e la partecipazione a competizioni nazionali e internazionali. Questo periodo vide l'emergere di nuovi talenti e la visita di maestri scacchisti di fama mondiale, che contribuirono a elevare ulteriormente il livello di gioco e la reputazione del club.

Con l'avvento della tecnologia e di Internet negli anni '90 e 2000, la Società Scacchistica Triestina si è adattata ai tempi, integrando le tecnologie digitali nel suo approccio didattico e competitivo. Questo ha permesso al club di raggiungere un pubblico più ampio, offrendo corsi online, partecipando a tornei virtuali e creando una comunità di scacchisti sia online che offline.

 

Oggi, la Società Scacchistica Triestina 1904 continua a essere un importante punto di riferimento per gli scacchisti di tutte le età. Il club mantiene una solida base di membri attivi, organizza regolarmente eventi e tornei, e promuove l'educazione scacchistica tra i giovani. La sua storia, che si estende per più di un secolo, è una testimonianza del potere degli scacchi di unire le persone attraverso le generazioni, la cultura e la storia.

La storia

Fatti & curiosità.

dall·e 2024-01-13 02.16.03 - an image of a person with glasses, looking up curiously with a question mark above their head, situated in a modern library. the individual appears de

Prime Competizioni

Già dal suo primo anno, la Società organizzò il suo primo campionato sociale, vinto da Vincenzo Hruby, un insegnante di scuola elementare e primo maestro di scacchi di Trieste.

 

Un Campione Non Ufficiale

Matteo Gladig è noto per la sua vittoria nel torneo nazionale dell'Unione Scacchistica Italiana nel 1911, dove fu proclamato "campione italiano". Tuttavia, questo titolo non fu riconosciuto dalla Federazione Scacchistica Italiana, fondata nel 1920.

 

 

Biblioteca Storica

La Società dispone di una biblioteca in cui il libro più antico della collezione risale alla prima edizione del 1899.

 

Eventi Internazionali

La Società ha ospitato numerosi eventi scacchistici di rilievo, tra cui il Festival Internazionale di scacchi “Città di Trieste”, nonchè la più grande della città, che attira giocatori di livello mondiale.

 

 

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder