HOME
I   CAMPIONI   ITALIANI   della   SST
Indietro

Spesso parliamo con orgoglio nella nostra cara Scacchistica Triestina.
Forse non sapete, per chi frequenta la sede, che spesso incontrate dei campioni italiani.
Chi sono ?   Veramente non lo sapete ?

I CAMPIONI ITALIANI a SQUADRE della SST
Serie Anno Localita' SQUADRA
"C" 1962 Lerici Derossi - Callegari - Caprio - Bajc
Assoluto 1967 Recoaro Filipovic - Cosulich - Daveglia - Gioulis - Kovacic
Assoluto Lampo 1971 Trieste Filipovic - Olivotto - Rupeni - Battisti
Assoluto Lampo 1972 Rovigo Olivotto - Rupeni - Battisti - Seleni
"D" 1975 Castelvecchio Bellulovic - Pugnetti - Mendizza - Miloro
Assoluto Femm. 1976 Venezia Deghenghi - Granatelli
"C" 1979 S.Marino Lostuzzi - Garano - Mocchi - Pertotti


I CAMPIONI ITALIANI INDIVIDUALI della SST
Titolo Anno Localita' Nome
Assoluto 1907 Milano Giovanni Martinolich
Assoluto 1911 Milano Matteo Gladig
Assoluto 1947 Roma Cherubino Staldi
Assoluto 1951 Venezia Enrico Paoli
Assoluto 1957 Reggio Emilia Enrico Paoli
Assoluto 1960 Milano Guido Cappello
Esordienti 1980 Caorle Fabio Cascone
Femm. under16 2005 Cortina d'Ampezzo Giulia Tonel


'IL PICCOLO' - Sabato 4 febbraio 2006
I TRIESTINI CAMPIONI D'ITALIA

     Quest’anno la SocietÓ Scacchistica Triestina giocherÓ nella massima serie, la Master cui partecipano le migliori dieci compagini d’Italia. La squadra che ha ottenuto la promozione era formata da Jure Borisek (diciottenne Maestro Internazionale Sloveno), Manlio Lostuzzi (Maestro Fide) e dai Candidati Maestri Diego Cherin, Daniele De Val e Massimo Varini.
     L’obbiettivo Ŕ di arrivare perlomeno ai play-off, anche se per la vittoria finale il pronostico va tutto alla squadra di Marostica che, grazie agli sponsors, pu˛ permettersi di schierare il Grande Maestro tedesco Robert Hubner (a suo tempo candidato al titolo mondiale) ed alcuni fra i pi¨ forti giocatori italiani fra cui il Grande Maestro Michele Godena. Sognare comunque Ŕ lecito e come buon auspicio ricordiamo i titoli italiani portati a Trieste sia nei campionati a squadre che individuali.
     Nel 1967 la SST vinse il titolo italiano assoluto davanti a Milano. La squadra era formata da Bozidar Filipovic, Roberto Cosulich, Gastone Daveglia, Giorgio Gioulis e Giusto Kovacic. La SST ha vinto anche due titoli italiani nel gioco lampo (partite da cinque minuti per giocatore) nel 1971 (Bozidar Filipovic, Roberto Olivotto, Franco Rupeni, Eugenio Battisti) e nel 1972 (Olivotto, Rupeni, Battisti, Aldo Seleni) e nel 1976 un titolo italiano a squadre femminile (Annamaria Deghenghi e Alda Granatelli).
     Trieste vanta parecchi titoli italiani individuali: particolare curioso, nel 1906 e nel 1911 campioni d’Italia sono stati due cittadini austroungarici: i triestini Giovanni Martinolich e Matteo Gladig. Quest’ultimo morý giovanissimo in carcere a Lubiana dove, allo scoppio della I guerra mondiale, era stato internato per i suoi sentimenti irredentistici. Il pi¨ titolato Ŕ stato senz’altro Enrico Paoli morto quest’anno all’etÓ di 97 anni. Tre i titoli da lui conquistati, inoltre Ŕ stata importantissima la sua funzione di divulgatore del gioco, infatti generazioni di italiani hanno studiato dai suoi libri. Cherubino Staldi fu campione nel 1947, Guido Cappello nel 1960. Un divertente aneddoto: prima del Campionato Italiano, Cappello disput˛ un match di allenamento col fortissimo Filipovic, triestino d’adozione, conclusosi con la vittoria di quest’ultimo per 6.5 a 0.5: quando vinse il titolo italiano lo comunic˛ con questo spiritosissimo telegramma: "Secondo a Trieste, primo in Italia!".
     Attualmente Giulia Tonel Ŕ la campionessa italiana femminile under 16 ed Ŕ stata convocata per la nazionale femminile che parteciperÓ a Torino ai campionati mondiali a squadre che per la prima volta si disputeranno in Italia!
Aldo Seleni
SocietÓ Scacchistica Triestina

HOME
Torna all'inizio della pagina
Rev. 25.Apr.2006

Indietro