HOME
SST 1904 - ARCHIVIO NEWS
Luglio Agosto Settembre 2007
Indietro

Archivio NEWS - Luglio Agosto Settembre 2007   ARCHIVIO NEWS  

Home Page 28.09.2007 Inizio Pagina
2 ottobre 2007 - ore 20:30
"Caffè Mario’s Bar" in Piazza Vittorio Veneto n.3
1° TORNEO LAMPO "CAFFE' MARIO'S BAR"

La SST1904 organizza il 1° TORNEO LAMPO "CAFFE' MARIO'S BAR"
nella NUOVA SEDE presso "Caffè Mario’s Bar" in Piazza Vittorio Veneto n.3

Nella paginetta suggerita trovate il BANDO DEL TORNEO.

LA MANIFESTAZIONE VUOLE INAUGURARE
LA NUOVA SEDE DELLA SOCIETA’ SACCHISTICA TRIESTINA

28.09.2007
'IL PICCOLO' - Sabato 15 settembre 2007
Successo mediatico del Festival di Trieste.
     Successo mediatico del Festival di Trieste.
Non riportiamo i risultati del Festival in quanto già apparsi con rilievo in cronaca, vogliamo invece far rilevare con grande piacere il fatto che l’aver portato a Trieste campioni affermati come il russo naturalizzato olandese Sergei Tiviakov, l’ucraino Vladimir Baklan ed i due astri sorgenti, il quindicenne italo americano Fabiano Caruana e la quindicenne croata Lara Stock che ha ottenuto il titolo di Grande Maestro femminile, ha messo Trieste al centro dell’attenzione scacchistica italiana (articoli su vari quotidiani e perfino sulla Gazzetta dello Sport) ed internazionale, basti vedere il grande spazio dedicatoci sul sito più noto al mondo http://www.chessbase.com. Ecco il preciso indirizzo dell’articolo sul Torneo di Trieste: http://www.chessbase.com/newsdetail.asp?newsid=4103
     Alla migliore partita è stato assegnato il premio di bellezza intitolato al Maestro Cherubino Staldi (Trieste, 11-3-1911 ; 28-6-2002). Esso è stato assegnato al croato Marin Bosiocic per la sua partita con lo sloveno Leon Mazi. Ricordiamo in poche parole Staldi, campione d’Italia nel 1947. Si mise in luce vincendo nel 1933 un piccolo torneo a Trieste con Karlin (3,5 su 4). L'anno successivo vinse il torneo nazionale di Venezia. Partecipò a varie finali del campionato italiano ottenendo i suoi maggiori successi nel 1947 a Roma, primo con Castaldi, e a Trieste nel 1954, primo con Nestler ma perse il successivo spareggio. Fu sesto con Napolitano nel campionato del 1935 in cui divenne maestro e quarto al successivo di Firenze. Fece parte della squadra italiana alle olimpiadi di Stoccolma 1937. (Notizie tratte dal sito scacchistico di Mario Leoncini.) Altre notizie: partecipò al Campionato Europeo (Stoccarda 1939). Vinse Bogoljubow davanti a Richter ed Eliskases. Staldi si piazzò al 10° - 11° posto con 4/11. Fu anche Presidente della SST nel 1968-1969.
Aldo SELENI
Società Scacchistica Triestina

28.09.2007
'IL PICCOLO' - Sabato 1 settembre 2007
Inizia il Festival Internazionale di Trieste.
     Inizia il Festival Internazionale di Trieste.
Ottima prova di Giuliano Gregori di 14 anni al secondo posto ed Alberto Jurissevich di 10 all’ottavo, al torneo Under 16 di Spilimbergo. Il tradizionale torneo lampo di Ferragosto (34 partecipanti) ha visto la vittoria di Mocchi (9 punti) seguito da De Val (7), Varini e Seleni (6.5), Bevilacqua e Miloro (6), Iancovich, Bortolin e Masella(5.5). Premiati come primi delle fasce ELO inferiori a 1700 e 1300 Iancovich e Rozmann , e primi Juniores Lorenzo Bauzon e Paolo Arias.
     Comincia oggi alle 14:30 (chiusura delle iscrizioni alle 12:30) il Festival Internazionale in Riva Tre Novembre, 9. Al Torneo A cui possono partecipare giocatori di punteggio ELO elevato ci sono già 37 pre-iscrizioni di cui 9 Grandi Maestri, 10 Maestri Internazionali, un Grande Maestro e due Maestri Internazionali femminili. Sono rappresentate 12 nazioni (Italia, Russia, Ucraina, Georgia, Olanda, Slovenia, Croazia, Serbia, Germania, Finlandia, Ecuador ed Argentina. Favoriti della vigilia i GM Sergei Tiviakov (russo naturalizzato olandese) ed il GM Vladimir Baklan campione del mondo nel 2001 con l’Ucraina. Grande attesa per vedere all’opera il più giovane GM italiano, il quindicenne Fabiano Caruana. Al Torneo B, II Trofeo “Libero e Zora Polojaz”, cui possono partecipare anche giocatori non titolati ci sono già 42 iscritti. Fra le manifestazioni collaterali un torneo lampo (partite da 5 minuti per giocatore) alle 21:00 di Martedì 4 Settembre ed una simultanea contro 20 giocatori del GM Fabiano Caruana Sabato 8 Settembre alle 17:00 dopo le premiazioni del torneo. Alla partita più bella giocata nel torneo sarà assegnato il premio intitolato al triestino Cherubino Staldi, campione d’Italia nel 1947 e più volte giocatore della nazionale azzurra. Ingresso libero, maggiori informazioni e possibilità di vedere le miglior partite sul sito www.sst1904.com.
Aldo SELENI
Società Scacchistica Triestina

28.09.2007
'IL PICCOLO' - Sabato 18 agosto 2007
Festival Internazionale di Trieste.
     Festival Internazionale di Trieste.
Da sabato 1 settembre a sabato 8, si giocherà la IX edizione del Festival Internazionale di Trieste nella consueta sede di Riva 3 Novembre, 9. Questo torneo vede ogni anno incrementare la partecipazione sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo. A due settimane dall’inizio sono iscritti già 8 Grandi Maestri. Gli appassionati triestini avranno l’occasione di vedere giocare dal vivo ( ingresso libero) alcuni grossi nomi dello scacchismo internazionale, fra i quali ricordiamo il russo Sergej Tiviakov , il favorito della vigilia , l’ucraino Vladimir Baklan, campione del mondo con l’Ucraina nel 2001 ed il fenomeno italo-americano Fabiano Caruana che ha ottenuto il titolo di Grande Maestro a 14 anni! Altri grossi nomi i GM Dusko Pavasovic (Slo), DimitriKomarov(Ucr), Drazen Sermek (Cro), Igor Efimov (Geo). Ci sarà anche un torneo B al quale possono iscriversi tutti i giocatori meno titolati. Per informazioni sul calendario ed iscrizioni vedere il sito www.sst1904.com.
     Riportiamo una partita giocata dalla giovane campionessa triestina Giulia Tonel che al recente campionato italiano femminile disputatosi a Fiuggi si è piazzata al quarto posto. Qui sconfigge con bello stile d’attacco la campionessa italiana Under 18:
     Tonel Giulia – Chierici Marianna
1. e4 e5 2. Cf3 d6 3. d4 exd4 4. Cxd4 Cf6 5. Cc3 Ae7 6. Ac4 O-O 7. Ae3 c6 8. Dd3 Cbd7 9. f3 Ce5 10. De2 b5 11. Ab3 Dc7 12. O-O a5 13. a3 Aa6 14. Df2 Tfe8 15. Cf5 b4 16. Ce2 Af8 17. Tfd1 a4 18. Aa2 b3 19. cxb3 Tab8 20. b4 c5 21. Cf4 (a) g6 22. Dh4 Dd8 (b) 23. Cxd6! Cfd7 24. Dh3 Axd6 25. Txd6 Ac8 26. Tad1 cxb4 27. Cxg6 ! Cxg6 28. Axf7+ ! Rexf7 29. Dxh7+ Ref8 30. Ah6 # 1-0
(a) i pezzi bianchi si stanno avvicinando pericolosamente al Re nero... (b) La Donna nera si precipita in difesa, ma è troppo tardi, tutto ormai è preparato per l’assalto finale!
Aldo SELENI
Società Scacchistica Triestina

Home Page 26.09.2007 Inizio Pagina
LINK SCACCHISTICI DEL MOMENTO,
SEGNALATI, INTERESSANTI, CURIOSITA' ed ALTRO.

http://www.chessmexico.com/
Campionato del mondo di Scacchi "Mexico 2007".   27-30/9 le ultime 4 giornate.
Alla sera le partite online in diretta.
http://www.worldchesslinks.net/
Raccolta di link scacchistici.
http://www.chessbase.com/
Chessbase News.
http://www.arbitriscacchi.com/
Gli arbitri, questi sconosciuti.
http://www.geocities.com/SiliconValley/Lab/7378/chess.htm
Miniature e tante altre curiosita'.

Home Page 23.09.2007 Inizio Pagina
1-8 settembre 2007 - TRIESTE
9° FESTIVAL INTERNAZIONALE
SCACCHISTICO di TRIESTE

2° TROFEO 'LIBERO e ZORA POLOJAZ'


CLASSIFICA FINALE
1°-10°   TORNEO 'A' - MASTER

 1 GM  Tiviakov Sergei    NED  7 
 2 GM  Baklan Vladimir    UKR  7 
 3 IM  Caruana Fabiano    ITA  6½
 4 IM  Hendriks Willy     NED  6 
 5 IM  Borisek Jure       SLO  6 
 6 GM  Bagaturov Giorgi   GEO  6 
 7 WIM Stock Lara         CRO  5½
 8 GM  Pavasovic Dusko    SLO  5½
 9 GM  Tratar Marko       SLO  5½
10 GM  Komarov Dimitri    UKR  5½ 
CLASSIFICA FINALE
1°-10°   TORNEO 'B'

 1 Ursic Aleksander       SLO  7½
 2 Varini Massimo         ITA  7 
 3 Samuelli Daniele       ITA  6½
 4 Grudina Marco          ITA  6½
 5 Vidic Miha             SLO  6½
 6 Chiesa Roberto         ITA  6 
 7 Orsatti Marcello       ITA  6 
 8 Milinkovic Zdravko     SLO  6 
 9 Petrachi Gianni        ITA  6 
10 Djoric Krsta           SRB  6 

2007 2007
BANDO DEL TORNEO
Alloggiare a Trieste
GOOGLE MAPS search
TOURNAMENTS ANNOUNCE
Accomodations
GOOGLE MAPS search
RISULTATI E CLASSIFICHE
TORNEO 'A'
TORNEO 'B'
PARTITE 'A' Turni 1-9
SWISS MANAGER
CHESS-RESULTS.COM:
Durante il torneo, controllate prima questi.
Sw/Ma   TORNEO 'A'
Sw/Ma   TORNEO 'B'
STANDINGS
TOURNAMENT 'A'
TOURNAMENT 'B'
GAMES 'A' Rounds 1-9
SWISS MANAGER
CHESS-RESULTS.COM:
During the tournament, check these first.
Sw/Ma   TOURNAMENT 'A'
Sw/Ma   TOURNAMENT 'B'

SST1904 FOTOGRAFIE:
EDIZIONE 2007

4a e 5a   SERIE DI IMMAGINI
SST1904 PHOTOS:
2007 EDITION

4th and 5th   SET OF PICTURES

VIDEOCLIP 4'30" :
EDIZIONE 2007

divx 30MB
VIDEOCLIP 4'30" :
2007 EDITION

divx 30MB
Martedi' 4 settembre 2007
TORNEO LAMPO
RISULTATI
September, 4th 2007
BLITZ TOURNAMENT
STANDINGS
Sabato' 8 settembre 2007
SIMULTANEA
GM FABIANO CARUANA
September, 8th 2007
SIMULTANEOUS CHESS
GM FABIANO CARUANA

  CHESSBASE NEWS: Croatian talent Lara Stock makes WGM
SCACCHIERANDO: 9° Festival Scacchistico Internazionale di Trieste
ALTRI SITI che hanno parlato del festival.

30/8 - Festival degli scacchi: in lizza tredici Paesi
Chi non conosce gli scacchi è forse portato a vedere in questo gioco un'attività noiosa, adatta a eccentrici sfaccendati o a persone anziane: a gente che possegga, in ogni caso, una grande dose di pazienza e una notevole quantità di tempo da perdere. Tutto questo è vero solo in parte, perchè gli scacchi richiedono anche una non comune energia e la freschezza mentale di un fanciullo» («La variante di Luneburg» di Paolo Maurensig). Una citazione che introduce direttamente a un ragazzino di 15 anni appena compiuti, Fabiano Caruana, italo americano un po' vagabondo in cerca di scienza scacchistica. È uno dei più giovani grandi maestri al mondo, paragonato ad un'icona come Bobby Fischer, genio e ora sregolatezza, protagonista di una sfida con Boris Spasski che fu vissuta come la guerra fredda sulla scacchiera. Caruana sarà uno dei protagonisti del festival internazionale di scacchi di Trieste, trofeo Generali, in programma dal primo all'8 settembre, fra i più importanti tornei d'Italia, già tredici i paesi rappresentati. E per la prima volta in Italia Caruana, l'Harry Potter degli scacchi,avrà anche uno sponsor personale, Alcatel Lucent Italia. Scacchi che sono quasi sconosciuti in Italia, anche se sta crescendo una bella generazioni di giovani talenti, scacchi molto popolari in altri lidi. Un milione di dollari era il premio per il vincitore della sfida per il titolo mondiale fra il bulgaro Topalov ed il russo Kramnik, nota soprattutto per il giallo dei gabinetti. Kramnik strappò il titolo a Topalov dopo un confronto appassionante, ma fu accusato di frequentare troppo i bagni, dove, si faceva capire, avrebbe ricevuto delle indicazioni sulle mosse giuste via micro chip. Fantascienza? Forse anche no, certo che negli scacchi più che il nandrolone si teme il doping informatico, non si esclude in futuro che nei grandi tornei ci possano essere controlli sui giocatori come negli aeroporti.
Gianni Decleva

01/9 - Comincia il Festival internazionale
Comincia oggi alle 14.30 (ricordiamo che le iscrizioni di chiudono alle 12.30) il Festival Internazionale che si terrà in Riva Tre Novembre, 9. Al Torneo A cui possono partecipare giocatori di punteggio ELO elevato ci sono già 37 pre-iscrizioni di cui 9 Grandi Maestri, 10 Maestri Internazionali, un Grande Maestro e due Maestri Internazionali femminili. Sono rappresentate ben dodici nazioni (Italia, Russia, Ucraina, Georgia, Olanda, Slovenia, Croazia, Serbia, Germania, Finlandia, Ecuador ed Argentina. Favoriti della vigilia i GM Sergei Tiviakov (russo naturalizzato olandese) ed il GM Vladimir Baklan campione del mondo nel 2001 con l'Ucraina. Come abbiamo annunciato c'è grande attesa per vedere all'opera il più giovane GM italiano, si tratta del quindicenne Fabiano Caruana. Al Torneo B, II Trofeo «Libero e Zora Polojaz», cui possono partecipare anche giocatori non titolati ci sono già 42 iscritti. Fra le manifestazioni collaterali un torneo lampo (partite da 5 minuti per giocatore) alle 21 di martedì 4 Settembre ed una simultanea contro 20 giocatori del GM Fabiano Caruana che avverrà sabato 8 Settembre alle 17 dopo le premiazioni del torneo. Alla partita più bella giocata durante il Festival internazioonale sarà assegnato il premio intitolato al triestino Cherubino Staldi, campione d'Italia nel 1947 e più volte giocatore della nazionale azzurra. L'ingresso è libero, maggiori informazioni e possibilità di vedere le miglior partite sul sito www.sst1904.com.
Aldo Seleni

02/9 - In cento si sfidano al Festival degli scacchi
Il silenzio del gioco, scandito dal soffuso ticchettio del cronometro che imprime il ritmo alle mosse dei giocatori. Gli sguardi intensi e concentrati dei partecipanti. I bianchi e i neri che si muovono seguendo le più ardite tattiche di difesa e di attacco. È cominciata ieri, nelle sale che ospitarono le celebrazioni del Giubileo del 2000, in Riva III Novembre, la nona edizione del Festival scacchistico internazione di Trieste dedicato a «Libero e Zora Polojaz», che si articolerà per l'intera settimane e si concluderà sabato prossimo con le premiazioni. Un centinaio di concorrenti, equamente suddivisi nei due gruppi «A» e «B», in rappresentanza di ben tredici Paesi, hanno dato all'edizione di quest'anno un prestigio che mai era stato raggiunto in precedenza: «Siamo molto soddisfatti del risultato di partecipazione - ha detto il presidente della Società scacchistica triestina 1904, Aldo Seleni - anche perché sono numerosi i giocatori giovani, a conferma che la nostra manifestazione è diventata oramai una tappa di rilievo nel calendario internazionale». Molti dei concorrenti presenti possono scegliere a quali tornei partecipare in virtù della loro bravura; la massiccia adesione al Festival triestino sta a significare che si tratta di un evento che garantisce prestigio e punti. «Gioco a scacchi da quando avevo solo otto anni - spiega Sabino Brunello, oggi alle soglie della maggiore età, uno degli italiani più attesi all'appuntamento nelle sale del Giubileo - che per me rappresentano una passione molto profonda». Bergamasco, studente del Liceo scientifico della sua città, Brunello in casa condivide questo suo amore per torri e alfieri, re e regine con le due sorelle, Roberta e Marina: «La prima è stata campionessa italiana - precisa Sabino - mentre l'altra ha partecipato alle Olimpiadi, esperienza che ho vissuto anch'io, a Torino, lo scorso anno». Coniugare scuola e allenamento alla scacchiera non è facile: «Per giocare bene a scacchi - sottolinea il giovane campione italiano - bisogna studiare ogni giorno. Mi dedico quotidianamente almeno per un paio d'ore all'approfondimento delle tattiche - aggiunge - e per fare questo utilizzo il pc e Internet, dove sono illustrate le mosse e le partite più importanti della storia e quelle dei giocatori più bravi». Pur essendo molto giovane, Brunello è già in corsa per raggiungere il titolo di «Gran Maestro», il più prestigioso nel mondo degli scacchi. «Sto partecipando a tornei che spero possano farmi guadagnare questo titolo - dice - e per centrare l'obiettivo faccio anche molti sacrifici». Per uno scacchista anche la disciplina del vivere quotidiano è decisiva: gli strapazzi non si possono abbinare alla concentrazione necessaria per sedersi al tavolo da gioco. «Ciò non toglie che le serate con gli amici le faccio - conclude Brunello - ma con giudizio». Al Festival di Trieste sono presenti ben nove Gran Maestri internazionali: una presenza di grande rilievo, se si considera che in Italia ci sono solo tre giocatori che si possono fregiare di questo titolo. Alla manifestazione triestina partecipa anche l'italo americano Fabiano Caruana, che a soli 15 anni ha già conquistato il titolo di Gran Maestro. Il giovane campione rivela però subito il difficile carattere di molti scacchisti di fama e non si concede alle interviste.
Ugo Salvini

07/9 - A Trieste l'Harry Potter degli scacchi: a 15 anni sfida 20 giocatori in simultanea
Si concluderà domani, con una volata all'ultima mossa fra il grande maestro olandese di origine russa, Sergej Tiviakov, numero uno del tabellone e il campione italo americano, Fabiano Caruana, la nona edizione del Festival scacchistico internazione di Trieste, apertosi lo scorso sabato. Nelle sale del Giubileo, al pian terreno del palazzo di Riva III Novembre, da una settimana regna il silenzio, scandito solo dal ticchettio del cronometro che imprime il ritmo alle mosse dei giocatori. Per gli appassionati che assistono alle partite e che debbono osservare severe regole di comportamento, per esempio spegnendo i cellulari, è un autentico godimento poter seguire le mosse dei tanti giocatori di livello internazionale che si incrociano sui tavoli. Fra il centinaio di concorrenti, suddivisi nei due gruppi A e B, il primo riservato ai master, il secondo agli amatori, in rappresentanza di ben 13 Paesi, spiccano elementi di fama come il grande maestro georgiano Giorgi Bagaturov, il croato Branko Rogulj, l'ucraino Vladimir Baklan, l'altra stella italiana, Sabino Brunello, alcuni fra i migliori scacchisti della regione, come Tullio Mocchi, Diego Cherin e Daniele de Val. Nel torneo B, Coppa Libero e Zora Polojaz, in testa a pari merito ci sono i triestini Daniele Samuelli e Massimo Varini. A Trieste gli scacchi rappresentano una vera e propria passione per un migliaio di giocatori, un centinaio dei quali sono iscritti alla Società scacchistica triestina 1904, organizzatrice del Festival in corso e che porta nella denominazione l'anno di fondazione, che avvenne nel Caffè alla Stazione, oggi scomparso. Risale al 1923, nella sede del Deutsche Institut, l'organizzazione del più importante torneo internazionale svoltosi in città. Nel 1967, esattamente quarant'anni fa, la Triestina, che alcuni anni è ospite del Circolo Fincantieri, vinse il suo primo titolo italiano a squadre. Attualmente si sta tenendo un corso per 24 principianti, ai quali fa da istruttore il candidato Maestro Massimo Varini, in gara nelle sale del Giubileo. Ma la star del torneo in corso di svolgimento è senza dubbio Fabiano Caruana, quindicenne definito l'Harry Potter degli scacchi che sabato, dopo la conclusione della manifestazione, darà vita a una cosiddetta simultanea su 20 scacchiere, contro i migliori giovani della regione. Nato a Miami, negli Stati Uniti, ma di famiglia di origine italiana, in quanto il padre, Luigi, è siciliano e la madre, Santina, viene dalla Basilicata, Fabiano da due anni gioca per i colori italiani: «È una scelta che abbiamo fatto - spiega - per rispetto verso la terra d'origine della mia famiglia». Caruana dedica tutta la sua vita agli scacchi: «Non vado a scuola, ma studio da privatista utilizzando il computer e Internet - afferma - in modo da poter approfondire gli scacchi, grazie a un continuo allenamento con il mio attuale preparatore, l'ucraino Alex Chernin». Caruana è il giocatore italiano con il miglior punteggio assoluto e punta con decisione a diventare un professionista: «Gli scacchi sono la mia vita - evidenzia - e mi piace anche il fatto che, per partecipare alle varie manifestazioni alle quali sono invitato, posso viaggiare molto e conoscere gente dei Paesi più lontani». Magro, con gli occhiali, Fabiano possiede doti naturali alle quali abbina la grande volontà: «So di rinunciare a molte cose che i miei coetanei possono fare - conclude - ma il sacrificio vale le soddisfazioni che colgo».
u.s.

08/9 - COMUNICATO STAMPA – 8 settembre 2007
Si è concluso sabato mattina nelle sale dell’Hotel Filoxenia, con la disputa del nono e conclusivo turno, il 9° Festival Internazionale Scacchistico di Trieste. Organizzato dalla Società Scacchistica Triestina con il contributo della regione Autonoma FVG e con il Patrocinio della Provincia e del Comune di Trieste - in collaborazione con le Assicurazioni Generali e con l’Associazione Libero e Zora Polojaz - la manifestazione ha visto alla partenza 93 scacchisti (36 al Torneo Master e 55 al Torneo B) in rappresentanza di 13 nazioni (Argentina, Croazia, Finlandia, Georgia, Germania, Olanda, Montecarlo, Romania, Serbia, Slovenia, Svezia, Ucraina e Italia).
Il torneo Master (di assoluto livello internazionale, vista la presenza di 9 GM e 6 MI) si è dimostrato combattutissimo e si è deciso solo all’ultimo con la vittoria del favorito della vigilia, il Grande Maestro ucraino naturalizzato olandese Sergej Tiviakov (Elo 2648, e stabilmente nelle prime posizioni della graduatoria mondiale), che ha concluso imbattuto con 7 punti. Al secondo posto, sempre a quota 7, si è piazzato il GM ucraino Vladimir Baklan, anche lui Elo 2648, che ricordiamo due anni fa nella compagine dell’Ucraina Campione del Mondo di scacchi. Al terzo posto, unico con 6,5 punti, il quindicenne italo - americano Fabiano Caruana, già GM e da più parti paragonato per talento a Bobby Fischer, col quale condivide anche il circolo di origine, che ha goduto a Trieste di uno sponsorizzazione personale dalla Alcatel-Lucent. Quarto il MI olandese Willy Hendriks, che ha anche realizzato una norma di GM, che a 6 punti ha prevalso per spareggio tecnico sul MI sloveno Jure Borisek e sul GM georgiano Giorgi Bagaturov. Da segnalare al settimo posto la quindicenne croata Lara Stock, che al suo primo vero torneo importante ha dimostrato doti non comuni,vincendo con due GM, e dimostrandosi la vera rivelazione del torneo.
Nel torneo B vittoria dello sloveno Aleksander Ursic (7,5/9) davanti ai triestini Massimo Varini (7) e Daniele Samuelli (6,5). Fra le manifestazioni collaterali un torneo lampo (5 minuti a partita) vinto da Bagaturov in un campo di 52 partecipanti e la simultanea su 20 scacchiere del GM Fabiano Caruana il giorno di chiusura. Ottimo l’afflusso quotidiano di pubblico in sala e rimarchevole la visitazione quotidiana del sito Internet – con risultati e classifiche in tempo reale – stimabile su qualche migliaio di utenti.
SST 1904

12/9 - Bagaturov batte Caruana, Rogulj e Baklan
Al fotofinish, come in una gara di atletica,quattro sul traguardo assieme al torneo lampo Alcatel lucent giocato nelle sale del Giubileo a Trieste. Lo spareggio tecnico ha premiato il grande maestro georgiano Giorgi Bagaturov davanti al piccolo genio italo americano Fabiano Caruana, al croato Branko Rogulj ed al ucraino Vladimir Baklan Tutti a sette punti su nove partite, Baklan penalizzato da una inattesa sconfitta nei primi turni con il maestro triestino Tullio Mocchi, che è stato alla fine il migliore dei giocatori della regione con 6 punti,ottavo nella classifica finale. Poi l'ucraino sempre di rincorsa ha raggiunto i migliori ma affrontando avversari meno qualificati, per Fabiano Caruana un sofferto pareggio con l'altra stella italiana, Sabino Brunello che ha chiuso in quinta posizione,davanti a tre grandi maestro. Fra loro Mladen Palac arrivato da Zagabria per il torneo lampo forse convinto di vincere,ma il livello era altissimo. 52 i partecipanti, fra i migliori della regione dopo Mocchi,Diego Cherin e Daniele de Val che hanno chiuso a 5 e mezzo. Nelle classifiche di categoria successi per Michele Riondino e Mauro Piunti,una bella soddisfazione per gli italiani data la presenza molto qualificati di giocatori della Slovenia e della Croazia. Oltre metà strada il festival internazionale, Trofeo Generali, che vede in testa da solo il grande maestro olandese, di origine russa, Sergej Tiviakov, numero uno del tabellone assieme a Baklan. Tiviakov ha sconfitto il 15 enne Fabiano Caruana, come aveva già fatto in un torneo in Olanda che però alla fine Caruana aveva vinto. 4 punti e mezzo per Tiviakov su sei partite,alle sue spalle a quota 4 Baklan e due maestri internazionali che stanno giocando finora sopra le attese, l'olandese Hendriks e Jure Borisek di Nova Gorica. Caruana, penalizzato dalla sconfitta dovuta anche a problemi di tempo nel finale, si trova a 3 e mezzo in un gruppetto di cinque giocatori e per recuperare dovrà vincere lo scontro con Sabino Brunello, che ha tre punti: sono i due giovani più interessanti nel movimento degli scacchi in Italia. Sorprendente fino ad ora il torneo della 15enne croata Lara Stock, numero 17 nel tabellone che ha centrato risultati eclatanti come la vittoria sul gm sloveno Pavasovic e che si trova a 3 punti e mezzo davanti al suo istruttore, il gm tedesco Schlosser fino ad ora abbastanza deludente. Nel torneo b, coppa Libero e Zora Polojaz, in testa a pari merito i triestini Massimo Varini e Daniele Samuelli. Il torneo finisce sabato,poi nel pomeriggio simultanea di Caruana su 20 scacchiere, contro i migliori giovani della regione.

15/9 - A Trieste i campioni più affermati
Non riportiamo i risultati del Festival in quanto già apparsi con rilievo in cronaca, vogliamo invece far rilevare con grande piacere il fatto che l'aver portato a Trieste campioni affermati come il russo naturalizzato olandese Sergei Tiviakov, l'ucraino Vladimir Baklan ed i due astri sorgenti, il quindicenne italo americano Fabiano Caruana e la quindicenne croata Lara Stock che ha ottenuto il titolo di Grande Maestro femminile, ha messo Trieste al centro dell'attenzione scacchistica italiana ( articoli su vari quotidiani e perfino sulla Gazzetta dello Sport) ed internazionale, basti vedere il grande spazio dedicatoci sul sito più noto al mondo www.chessbase.com . Ecco il preciso indirizzo dell' articolo sul Torneo di Trieste: http://www.chessbase.com/newsdetail.asp?newsid=4103 Alla migliore partita è stato assegnato il premio di bellezza intitolato al Maestro Cherubino Staldi ( Trieste, 11-3-1911 ; 28-6-2002). Esso è stato assegnato al croato Marin Bosiocic per la sua partita con lo sloveno Leon Mazi. Ricordiamo in poche parole Staldi, campione d'Italia nel 1947. Si mise in luce vincendo nel 1933 un piccolo torneo a Trieste con Karlin (3,5 su 4). L'anno successivo vinse il torneo nazionale di Venezia. Partecipò a varie finali del campionato italiano ottenendo i suoi maggiori successi nel 1947 a Roma, primo con Castaldi, e a Trieste nel 1954, primo con Nestler ma perse il successivo spareggio . Fu sesto con Napolitano nel campionato del 1935 in cui divenne maestro e quarto al successivo di Firenze.
Aldo Seleni


Home Page 08.09.2007 Inizio Pagina
1-8 settembre 2007 - TRIESTE
9° FESTIVAL INTERNAZIONALE
SCACCHISTICO di TRIESTE

2° TROFEO 'LIBERO e ZORA POLOJAZ'


CLASSIFICA FINALE
1°-10°   TORNEO 'A' - MASTER

 1 GM  Tiviakov Sergei    NED  7 
 2 GM  Baklan Vladimir    UKR  7 
 3 IM  Caruana Fabiano    ITA  6½
 4 IM  Hendriks Willy     NED  6 
 5 IM  Borisek Jure       SLO  6 
 6 GM  Bagaturov Giorgi   GEO  6 
 7 WIM Stock Lara         CRO  5½
 8 GM  Pavasovic Dusko    SLO  5½
 9 GM  Tratar Marko       SLO  5½
10 GM  Komarov Dimitri    UKR  5½ 
CLASSIFICA FINALE
1°-10°   TORNEO 'B'

 1 Ursic Aleksander       SLO  7½
 2 Varini Massimo         ITA  7 
 3 Samuelli Daniele       ITA  6½
 4 Grudina Marco          ITA  6½
 5 Vidic Miha             SLO  6½
 6 Chiesa Roberto         ITA  6 
 7 Orsatti Marcello       ITA  6 
 8 Milinkovic Zdravko     SLO  6 
 9 Petrachi Gianni        ITA  6 
10 Djoric Krsta           SRB  6 

2007 2007
BANDO DEL TORNEO
Alloggiare a Trieste
GOOGLE MAPS search
TOURNAMENTS ANNOUNCE
Accomodations
GOOGLE MAPS search
RISULTATI E CLASSIFICHE
TORNEO 'A'
TORNEO 'B'
PARTITE 'A' Turni 1-9
SWISS MANAGER
CHESS-RESULTS.COM:
Durante il torneo, controllate prima questi.
Sw/Ma   TORNEO 'A'
Sw/Ma   TORNEO 'B'
STANDINGS
TOURNAMENT 'A'
TOURNAMENT 'B'
GAMES 'A' Rounds 1-9
SWISS MANAGER
CHESS-RESULTS.COM:
During the tournament, check these first.
Sw/Ma   TOURNAMENT 'A'
Sw/Ma   TOURNAMENT 'B'

SST1904 FOTOGRAFIE:
EDIZIONE 2007

2a e 3a   SERIE DI IMMAGINI
SST1904 PHOTOS:
2007 EDITION

2nd and 3rd   SET OF PICTURES

Martedi' 4 settembre 2007
TORNEO LAMPO
RISULTATI
September, 4th 2007
BLITZ TOURNAMENT
STANDINGS
Sabato' 8 settembre 2007
SIMULTANEA
GM FABIANO CARUANA
September, 8th 2007
SIMULTANEOUS CHESS
GM FABIANO CARUANA

PROSSIMAMENTE ALTRE FOTOGRAFIE E UN VIDEOCLIP
  SCACCHIERANDO: 9° Festival Scacchistico Internazionale di Trieste

Home Page 06.09.2007 Inizio Pagina
STAGE DI PERFEZIONAMENTO
STRATEGIA SCACCHISTICA
GM Dimitri Komarov

Corso di Scacchi !!!!
ATTENZIONE!!   Domenica 9/9 e Lunedi 10/9 ore 18:00
STAGE DI PERFEZIONAMENTO
STRATEGIA SCACCHISTICA
;
1a Lezione: Difesa Est-Indiana - Piani di gioco per il B e il N
2a Lezione: Elementi di strategia
  • RIVOLTO AI SOCI SST1904 - Per adulti, ragazzi e bambini.
  • Affinerete il senso posizionale
  • Impararete le strategie di base della partita
  • COSTO DEL CORSO: GRATUITO
Con il link suggerito potete scaricare il bando dettagliato dello stage. PARTECIPATE !!

Home Page 26.08.2007 Inizio Pagina
1-8 settembre 2007 - TRIESTE
9° FESTIVAL INTERNAZIONALE
SCACCHISTICO di TRIESTE

2° TROFEO 'LIBERO e ZORA POLOJAZ'



Martedi' 4 settembre 2007
TORNEO LAMPO
September, 4th 2007
BLITZ TOURNAMENT

Sabato 8 settembre 2007
SIMULTANEA
GM FABIANO CARUANA
September, 8th 2007
SIMULTANEOUS CHESS
GM FABIANO CARUANA

2007 2007
BANDO DEL TORNEO
Alloggiare a Trieste
GOOGLE MAPS search
TOURNAMENTS ANNOUNCE
Accomodations
GOOGLE MAPS search
COME ISCRIVERSI AL TORNEO How to Register to the TOURNAMENTS
E-MAIL:

E-MAIL:

RISULTATI E CLASSIFICHE
TORNEO 'A'
TORNEO 'B'
**** PARTITE ****
SWISS MANAGER
CHESS-RESULTS.COM:
Durante il torneo, controllate prima questi.
Sw/Ma   TORNEO 'A'
Sw/Ma   TORNEO 'B'
STANDINGS
TOURNAMENT 'A'
TOURNAMENT 'B'
**** GAMES ****
SWISS MANAGER
CHESS-RESULTS.COM:
During the tournament, check these first.
Sw/Ma   TOURNAMENT 'A'
Sw/Ma   TOURNAMENT 'B'
Martedi' 4 settembre 2007
TORNEO LAMPO
September, 4th 2007
BLITZ TOURNAMENT
Sabato' 8 settembre 2007
SIMULTANEA
GM FABIANO CARUANA
September, 8th 2007
SIMULTANEOUS CHESS
GM FABIANO CARUANA
2006 2006
SST1904 FOTOGRAFIE:
EDIZIONE 2006
180 Immagini Selezionate
SST1904 PHOTOS:
2006 EDITION
180 Selected Pictures
VIDEOCLIP 3'30" :
EDIZIONE 2006
divx 24MB
VIDEOCLIP 3'30" :
2006 EDITION
divx 24MB


Home Page 20.08.2007 Inizio Pagina
1-8 settembre 2007 - TRIESTE
9° FESTIVAL INTERNAZIONALE
SCACCHISTICO di TRIESTE

2° TROFEO 'LIBERO e ZORA POLOJAZ'


    GIA' ISCRITTI AL TORNEO / ALREADY ENROLLED:
AGGIORNATO / UPDATED   19.8.2007


Martedi' 4 settembre 2007
TORNEO LAMPO
September, 4th 2007
BLITZ TOURNAMENT

Home Page 18.08.2007 Inizio Pagina
1-8 settembre 2007 - TRIESTE
9° FESTIVAL INTERNAZIONALE
SCACCHISTICO di TRIESTE

2° TROFEO 'LIBERO e ZORA POLOJAZ'


Home Page 18.08.2007 Inizio Pagina
Scacchi al Giardino Pubblico..... 15 agosto 2007
Giardino Pubblico di Via Giulia 2, presso
l'Associazione Ricreativa Addetti Comunali ARAC
6° TORNEO "LAMPO DI FERRAGOSTO"

Scacchi o spiaggia.... questo non e' il problema  ^___^
La SST1904 organizza il 6° Torneo Lampo di Ferragosto c/o l'Associazione Ricreativa Addetti Comunali A.R.A.C. sita all'interno del Giardino Pubblico. Ancora un'occasione quindi per darsi battaglia sulla scacchiera e poi passare un po' di tempo assieme con una cena conviviale nella stessa sede di gioco. (L'edizione 2006 ando' cosi').
Nella paginetta suggerita trovate il BANDO DEL TORNEO.


Home Page 12.08.2007 Inizio Pagina
Scacchi al Giardino Pubblico..... 15 agosto 2007
Giardino Pubblico di Via Giulia 2, presso
l'Associazione Ricreativa Addetti Comunali ARAC
6° TORNEO "LAMPO DI FERRAGOSTO"

Scacchi o spiaggia.... questo non e' il problema  ^___^
La SST1904 organizza il 6° Torneo Lampo di Ferragosto c/o l'Associazione Ricreativa Addetti Comunali A.R.A.C. sita all'interno del Giardino Pubblico. Ancora un'occasione quindi per darsi battaglia sulla scacchiera e poi passare un po' di tempo assieme con una cena conviviale nella stessa sede di gioco. (L'edizione 2006 ando' cosi').
Nella paginetta suggerita trovate il BANDO DEL TORNEO.

Home Page 12.08.2007 Inizio Pagina
'IL PICCOLO' - Sabato 4 agosto 2007
Un grande campione.
     Un grande campione.
Sicuramente uno dei più grandi scacchisti della storia è stato il cubano José Raul Capablanca nato a L’Avana nel 1888 e morto a New York nel 1942. A 5 anni impara guardando il padre giocare, a 13 anni batte il campione di Cuba ed a 33 anni spodesta dal titolo il tedesco Emanuel Lasker laureandosi campione del mondo. Rimase imbattuto per 8 anni, dal 1916 al 1924 e nella sua carriera professionistica giocò 658 partite vincendone 311, pareggiandone 242 e perdendo solo 44 partite!
     Capablanca rimase celebre per aver sviluppato una condotta di gioco semplice e scientifica, basata sullo sfruttamento di ogni minimo vantaggio posizionale e incentrata sul finale della partita. Aveva un gioco limpido e lineare dovuto alla sua capacità di capire l’essenza di ogni posizione. Ovviamente era in grado di vincere anche brillantemente come vediamo in questa sua partita:

     Capablanca Fonaroff - New York 1918
1. e4 e5 2. Cf3 Cc6 3. d4 d6 4. Cc3 Cf6 5. Ab5 Ad7 6. O-O Ae7 7. Te1 exd4 (a)
8. Cxd4 Cxd4 9. Dxd4 Axb5 10. Cxb5 O-O 11. Dc3 c6 (b)
12. Cd4 Cd7 13. Cf5 Af6 14. Dg3 Ce5 (c)
15. Af4 Dc7 16. Tad1 Tad8 17. Txd6 Txd6 18. Axe5 Td1 19. Txd1 Axe5 (d)
21. Dxe5 Dxe5 22. Cxf7+ (e) il Nero abbandona.

(a) Con Te1 difende per la seconda volta il pedone e4, minacciando il cambio in c6 e guadagno del pedone e5. Costringe pertanto il Nero a cedere il controllo sul centro. (b) Mossa semplice, libera la casa d4 per il Cavallo che dovrà arrivare in f5; la mossa c6 non fa altro che costringere il Bianco ad andare dove vuole lui ed indebolisce il pedone d6. (c) Con Dg3 attacca sia il Re che il punto debole d6. (d) Con Td1 ed Axe5 il Nero pensava di aver parato la doppia minaccia, ma non aveva previsto la brillante ventunesima mossa di Capablanca! (e) Se Txf7 , Td8 matto, altrimenti il Bianco rimane con un pezzo di vantaggio.

Aldo SELENI
Società Scacchistica Triestina

Home Page 01.08.2007 Inizio Pagina
'IL PICCOLO' - Sabato 21 luglio 2007
Giovanissimi campioni.
     Giovanissimi campioni.
Ai campionati Under 16 che si sono svolti a Palermo con 656 giocatori, hanno partecipato, con ottimi risultati, anche tre triestini. Nella under 10 Alberto Jurissevich si è piazzato al 39esimo posto su 111. Se teniamo conto del fatto che prima del torneo il suo rating lo poneva al 106esimo posto sono evidenti i suoi notevoli progressi. Nella Under 12 Filippo Varsaica si è piazzato al 49esimo su 137 raggiungendo il punteggio ELO di 1492 quindi fallendo per solo 8 punti la quota 1500 ovvero la III categoria nazionale. Nella under 14 notevole torneo di Giuliano Gregori che (posizione 110 su 137 all’inizio) si è qualificato al 25esimo posto conquistando meritatamente la terza categoria nazionale. Molti i casi di giocatori che hanno ottenuto grandi successi in giovane età. Nel 1901, a 13 anni, il cubano José Capablanca sconfisse il campione nazionale e 20 anni dopo divenne campione mondiale. Nel 1958 Bobby Fischer divenne Grande Maestro a 15 anni e 6 mesi. Anche il suo rivale Boris Spasskj divenne GM a 18 anni. Nel 1991 il record di Fischer fu battuto dalla ungherese Judith Polgar che ottenne il titolo a 15 anni e 4 mesi. Al momento attuale il più giovane ad essere diventato Grande Maestro è l’ucraino Sergey Karjakin (12 anni e 7 mesi). Il campione del mondo più giovane è stato l’ucraino Ruslan Ponomariov a 18 anni. Ed in Italia? Fino adesso gli unici due Grandi Maestri sono stati Sergio Mariotti e Michele Godena. Notizia dell’ultima ora, il quattordicenne italo-americano Fabiano Caruana (che ha cominciato a giocare a New York nello stesso club del mitico Fischer) ha conquistato il titolo di Grande Maestro! Al Festival Internazionale di Trieste che si svolgerà nella prima settimana di settembre avremo occasione di vederlo dal vivo essendo già iscritto al nostro torneo, assieme ad altri 9 GM provenienti da Russia, Ucraina,Slovenia,Croazia e Serbia.
Aldo SELENI
Società Scacchistica Triestina

Home Page 01.08.2007 Inizio Pagina
Newsletter sst1904
Un servizio utile per tutti i visitatori del nostro sito: per essere informati quando c'e' qualche aggiornamento e venire a visitarci a colpo sicuro, iscrivetevi alla 'NEWSLETTER' della sst1904. Ogni volta che ci saranno novita' sul nostro sito, riceverete una mail che vi ricordera' di venirci a trovare! Siete liberi di registrarvi e cancellarvi dalla lista, con una procedura automatica via mail, in qualunque momento.

Home Page 17.07.2007 Inizio Pagina
'IL PICCOLO' - Sabato 7 luglio 2007
Le origini degli scacchi.
     Le origini degli scacchi.
Ci sono molte leggende sul luogo e sulla data di nascita degli scacchi ma pochi fatti storicamente accertati. Di sicuro la prima citazione al Chaturanga ( le quattro parti) che era la versione indiana dove si giocava in 4 ovvero ogni giocatore aveva Il Re, l’elefante (Alfiere), la cavalleria (Cavallo), il carro da guerra (Torre) e quattro soldati, si trova nel poema Vasavadatta scritto in sanscrito nel 600 circa. Contemporaneo il Karnamak (storia di Artaserse) scritto in persiano antico dove si cita il Chatrang nome locale del gioco. Il Chatrang già assomiglia al gioco attuale dove si gioca in due, ogni giocatore ha otto pezzi ed otto pedoni o soldati, inoltre appare un nuovo pezzo, il Consigliere, che in Europa diverrà la Regina. La prima citazione araba del Shatranj (nome arabo del gioco) è un poema di Al-Farazdaq scritto intorno al 730. Anche l’archeologia ci dà poche indicazioni: ad esempio non è mai stato trovato un pezzo del Chaturanga mentre i pezzi più antichi che esistono sono stati trovati nel 1977 presso Samarcanda ed erano sicuramente persiani, datati intorno al 780. Per far capire quanti pochi dati si hanno basta ricordare il caso degli scacchi trovato a Venafro nel Molise nel 1930. In base al sito di ritrovamento si era stabilito che erano del 300, solo recentemente con la prova del carbonio è stato stabilito che sono del 1000 circa. Il fatto pertanto che gli scacchi siano nati in India sembra provato non da evidenze archeologiche o letterarie ma dal fatto che i pezzi rappresentano l’esercito indiano dell’epoca e che i termini persiani sembrano derivare da quelli indiani. Inoltre in un libro storico del persiano Firdausi del 1011 si riporta che il gioco proveniva dall’India. Una curiosità: l’elefante in italiano si chiama Alfiere a causa dell’assonanza con l’arabo Alfil che significa elefante. In Russia, invece ancora adesso quel pezzo si chiama elefante!
Aldo SELENI
Società Scacchistica Triestina


     Under 16 al Campionato Italiano - Comunicato Stampa.
Pochi ma buoni i ragazzi della scacchistica triestina ai campionati italiani under 16 che si sono svolti a Terassini, vicino a Palermo.Tre al via dei cinque che avevano acquisito la qualificazione dai campionati regionali; la passione ha portato loro ed i loro genitori ad affrontare la lunga trasferta, ripagati da buone classifiche ed anche dal sole, mare e piscine. Il miglior risultato è di Giuliano Gregori nella categoria under 14.   25esimo alla fine con 5 e mezzo su nove, era 110° nel ranking iniziale, alla sua prima esperienza in questo tipo di tornei. Ha avuto una partenza bruciante, 5 su sei e la gioia di un'alta posizione in classifica ma anche l'inevitabile conseguenza di confronti sempre più duri; è calato un po ma ha chiuso con un incremento elo di 105 punti, il miglior piazzamento fra gli nc al via ed una patta all'ultimo turno con il più giovane esponente della dinastia dei Rombaldoni, Brian, prima nazionale.
     Ha pagato un po il salto di categoria Filippo Varsaica, nel torneo under 12: lui ne ha undici e quindi ancora un anno a disposizione. Ha perso a sorpresa al primo turno e questo lo ha un po' condizionato ma alla fina ha chiuso con 5 punti, al 49esimo posto, con un incremento elo di 6 punti, quindi un torneo comunque positivo considerando anche l'età. All'esordio anche alberto Jurissevich negli under 10. Partito forte anche lui, 3 su 4 nei primi turni, poi una frenata ma alla fine 5 punti e 39esima posizione (era al 106° in partenza) ed un incremento elo di 51, niente male.
Prezioso il lavoro di Massimo Varini che ha accompagnato i ragazzi della regione.
Per il prossimo anno ancora buoni, ma ci auguriamo in tanti...

Home Page 06.07.2007 Inizio Pagina
SEZIONE   "COMUNICAZIONI"

Reclamo alla FSI sulla delibera
sul nuovo assetto della serie Master

Home Page 06.07.2007 Inizio Pagina
'IL PICCOLO' - Sabato 23 giugno 2007
Tornei e simultanee.
     Tornei...
Si è disputata Domenica 10 Giugno la quindicesima edizione del Torneo Lampo Internazionale Filipovic. Hanno partecipato 23 squadre provenienti da Italia, Austria, Croazia, Slovenia. C’erano pure due squadre formate dalla comunità serba di Triest , il Vuk Karadzic ed il Vojvoda Milenko. Al primo posto Inver Ribnica (CRO), al secondo per un soffio la Triestina (Lostuzzi, Mocchi, Cherin, De Val), al terzo Kvarner Fiume, al quarto Piran ed al quinto Buje. Molto apprezzato il pranzo all’aperto a base di polli e salsicce alla griglia che ha dato occasione ai partecipanti di scambiare anche quattro chiacchiere. Venerdì 8 Giugno è stato organizzato un torneo dal Circolo delle Generali. Esso è stato allietato dalla bellissima vista sulla città che si gode dalla terrazza. Ben 30 partecipanti e la classifica finale ha visto al primo posto Riccardo Arcion seguito da Giulia Tonel, Aldo Seleni , Massimo Varini, Roberto Miele, Severino Stantic e Giulio Settimo.
     ... e simultanee
Sabato 16 in Piazza Puecher, organizzato dal Consiglio Circoscrizionale di S.Giacomo in collaborazione con la Società Scacchistica Triestina si è svolta la riuscitissima manifestazione "Scacchi in piazza, un gioco da re per tutti". Andrea Bevilacqua alla scacchiera gigante per dare i primi rudimenti alle numerosissime persone presenti mentre Aldo Seleni ha giocato 20 partite in simultanea vincendone 18, pareggiandone una con Marco Del Monte e perdendone una con Paolo Arias. Il fatto che i due premiati siano dei giovanissimi è di buon auspicio per il futuro degli scacchi a Trieste! L’incontro è durato dalle 15:30 alle 18:00. Successivamente anche Massimo Varini ha giocato contro diciassette giocatori vincendo tredici partite e pareggiandone quattro con Gregori, Di Vita, Speri e Lovrocich. La manifestazione è stata impeccabilmente diretta dall’arbitro nazionale Luciano Boschi.
Aldo SELENI
Società Scacchistica Triestina

Archivio NEWS - Luglio Agosto Settembre 2007   ARCHIVIO NEWS  

HOME
Torna all'inizio della pagina
Rev. 28.Set.2007

Indietro